Caro Rocco Papaleo, ci vediamo a Cabras

di Paolo Piras

Questa mattina i due principali quotidiani sardi ospitano entrambi nella loro home page un articolo dedicato al prossimo film di Rocco Papaleo. Due articoli con un tono leggermente polemico.

La questione è semplice e, onestamente, abbastanza ridicola: Rocco Papaleo girerà un film a Cabras nei prossimi mesi e da fine Agosto partiranno i casting per la ricerca delle comparse. Dato che il film è ambientato in un paesino qualunque del meridione, l’attore lucano ricerca comparse che non abbiano un forte accento sardo. E di per sè sarebbe anche una cosa ovvia.

Ma a noi interessa un altro aspetto della questione di Rocco Papaleo. Perchè ultimamente, dove c’è Papaleo c’è anche l’ENI. E dove c’è l’ENI ci sono molti soldi, soldi derivati dall’estrazione del petrolio.

Da qualche settimana infatti Papaleo è testimonial della campagna di sconti sul carburante promossa dall’ENI nei fine settimana.

L’ENI: la stessa azienda che da decenni devasta la Basilicata, terra di origine di Papaleo. La stessa azienda che ha finanziato pesantemente, insieme alla Total, il precedente film di Papaleo: Basilicata Coast to Coast.

Come mai l’ENI ha finanziato il precedente film di Papaleo? Semplice, per ripulirsi l’immagine, lavarsi un pochetto la coscienza e tentare di vendere ai consumatori l’immagine di una Basilicata terra di sole e aria pulita, per niente compromessa dalle trivellazioni che hanno sventrato il territorio e contaminato fiumi, laghi e mare.

E non è una supposizione: esistono degli studi specifici predisposti proprio dalla Fondazione Enrico Mattei che fa capo all’ENI. Potete leggere qui.

Siamo sicuri che Rocco Papaleo non sappia proprio niente di quello che l’ENI ha combinato in Basilicata?

Caro Rocco, ora che vieni a trovarci in Sardegna, volevamo informarti che anche lo stesso paese dove stai andando a girare il tuo nuovo film è oggetto di mire da parte di grosse industrie petrolifere.

Anche Cabras infatti rientra all’interno del Progetto Eleonora. 

E non solo, davanti a quelle splendide spiagge che andrai sicuramente a visitare – San Giovanni di Sinis, Mari Ermi, Is Arutas – una società australiana vorrebbe impiantare delle trivelle per l’estrazione petrolifera a poche miglia dalla costa e dall’Area Marina Protetta del Sinis-Mal di Ventre.

Sai Rocco, noi possiamo tranquillamente credere che tu non sia informato su ciò che la Saras e la Puma Petroleum vorrebbero fare in Sardegna, ma non possiamo credere che tu non sappia niente di quello che l’ENI continua a fare alla Basilicata. E ci stupiamo di come tu possa continuare a prendere soldi dall’ENI, un’azienda che ha letteralmente distrutto la tua terra.

Però, dato che non hai fatto niente per la Basilicata, magari potresti dire qualche parola sul tentativo di speculazione da parte della Saras e della Puma Petroleum. Potresti dirci che ne pensi davvero di questa tentativo di gruvierizzazione della Sardegna.

E non preoccuparti se non sei abbastanza informato, verremo noi ad istruirti un pochettino.

Ci vediamo a fine Agosto a Cabras, ciao Rocco.

p.s.: qualche tempo fa la Dott.ssa Maria Rita D’Orsogna scrisse una lettera aperta a Rocco Papaleo, potete leggerla qui

Annunci

5 risposte a “Caro Rocco Papaleo, ci vediamo a Cabras

  1. Per approfondire l’argomento Papaleo – Eni e capire meglio la vicenda può essere utile andare alla fonte: ovvero Maurizio Bolognetti, segretario lucano dei Radicali. Vi invio alcuni link utili che meritano di essere visitati, ciao e grazie per questo articolo!:

    http://www.radicali.it/comunicati/20110604/basilicata-coast-coast-botta-risposta-tra-papaleo-bolognetti

    http://www.moviecinema.it/bolognetti-contro-rocco-papaleo-e-basilicata-coast-to-coast/

    https://docs.google.com/open?id=0B5uH295upZ_IM0JXdEhWcV9nYXc

  2. Per approfondire l’argomento Papaleo – Eni e capire meglio il senso di questa accoppiata, può essere utile andare alla fonte della denuncia: ovvero Maurizio Bolognetti, segretario lucano dei Radicali. Vi invio alcuni link utili che meritano di essere visitati, ciao e grazie per questo articolo!:

    http://www.radicali.it/comunicati/20110604/basilicata-coast-coast-botta-risposta-tra-papaleo-bolognetti

    http://www.moviecinema.it/bolognetti-contro-rocco-papaleo-e-basilicata-coast-to-coast/

    https://docs.google.com/open?id=0B5uH295upZ_IM0JXdEhWcV9nYXc

  3. Cari amici oggi la connessione non mi va e ho fatto un pò di confusione, se inserite il mio commento vi chiedo di mettere il secondo che mi pare più chiaro. Non conoscevo il vostro comitato e mi sembra sia un’iniziativa molto importante. E’ incredibile come l’ENI abbia ormai trovato il modo per indorare la pillola: rocco papaleo! Scusate ancora per la confusione e grazie di tutto…a presto…

  4. Pingback: Preservate le menti dei vostri bambini | Comitato Civico "No al Progetto Eleonora"·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...